Cantando si impara

Alla sequela del… rock di Ricky Gianco

“Io non ci credo ma gli altri sì, lasciali credere, loro vogliono così” Una delle icone più longeve del rock made in Italy è stato sicuramente Ricky Gianco (pseudonimo di Riccardo Sanna), che sin dal debutto con Gino Santercole (nipote di Adriano Celentano) apparteneva a quella generazione di “urlatori” convertiti al rock’n’roll. Basti pensare alla […]

Tutte le sfumature di Viola Valentino

“Comprami, io sono in vendita e non mi credere irragiungibile” Virginia Maria Minnetti, in arte Viola Valentino, ha avuto il picco di celebrità con la canzone: “Comprami” del 1979, che ha raggiunto mezzo milioni di dischi venduti. Quel brano è stato vituperato dal mondo femminista, che ha colto nel testo un inno alla prostituzione femminile: […]

Il desiderio del sole di Al Bano

“Quante volte ho chiesto verità, quanti volti nell’oscurità: vita che non sempre è poesia” Albano Carrisi (in arte Al Bano) ha evocato, in alcune sue canzoni, il desiderio del sole fin dai titoli stessi. Il brano che lo ha reso famoso, “Nel sole” del 1967, che ha venduto oltre 1.500.000 copie di dischi e che […]

Il livore ateo di Pierangelo Bertoli

“La patria, la legge, la fede, l’onore è fumo che chiamano amore” Nella canzone: “Ballata per l’ultimo nato”, Pierangelo Bertoli (1942-2002) esprimeva tutto il livore ateo e comunista contro il “potere” che determinava, secondo lui fin dalla nascita, la vita dell’uomo: «Se il vescovo parla in un giorno di festa tu devi chinare la testa. […]

La ricerca del paradiso di Cocciante

“Invento un mio paradiso che guarda sopra i tetti, sopra la città” In una canzone dal titolo molto significativo: “Cercasi paradiso” del 1983, Riccardo Vincent Cocciante testimoniava la sua ricerca intellettuale e spirituale: “Cercasi il modo di capire ciò che è bene e ciò che è male, dov’è la verità o la felicità”. Il cantautore […]

La rivoluzione dei costumi di Boncompagni

“Quando morirò l’unica cosa che mi mancherà sarà la musica classica”   Mi sono sempre chiesto come sia stato possibile che un conoscitore che apprezzava la musica classica come Gianni Boncompagni (1932-2017) sia stato capace di scrivere delle canzoni banali  come: “Tuca tuca”, “Tanti auguri” e molte altre. Credo che vada percorsa la strada della […]

Remigi, il gentiluomo della musica leggera italiana

“Come pensi di amare se non trovi amore dentro di te. Con tante navi che partono nessuna ti porterà lontano da te”   Emidio Remigi, in arte Memo, è stato un cantante comasco che ha legato il suo nome al capoluogo lombardo: Innamorati a Milano del 1965, Emme come Milano del 1974. A questo primo […]

La risacca dell’anima di Gabbani

“Io volevo la luna per me, ma stasera per me c’è la risacca dell’anima”   In una delle sue canzoni un po’ meno conosciute: “Per tornare liberi”, Francesco Gabbani faceva riferimento al desiderio di libertà frustrato ed alle condizioni di impedimento: “Siamo tutti liberi di restare legati così ai nostri lividi peggiori, cercando il senso […]

Tatangelo, ragazza di periferia

“Sono libera come una nuvola al vento che si dondola. Unica, come la luce della luna quando illumina”   La carriera della giovane cantante, modella, conduttrice TV Anna Tatangelo ha avuto visibile riscontro quando al Festival di Sanremo del 2002 vinse, nella sezione Giovani, con il brano: “Doppiamente fragili”. La allora quindicenne di Sora aveva […]

L’irriverenza visionaria di Simone Cristicchi

“La prima volta che sono morto ho immaginato fosse uno scherzo. Mi sentivo abbastanza tranquillo, ma dopo tre giorni non sono risorto”   L’irriverenza visionaria ed eretica di Simone Cristicchi si è manifestata nella multiforme attività del cantautore, attore e scrittore romano. La sua anima ironica, tagliente e blasfema si può rintracciare nel prosieguo della […]