Speciali

Papa Francesco parla della santità su Tv2000

Nuovo appuntamento questa sera alle 21:05 con ‘Ave Maria’ su TV2000. Papa Francesco, intervistato da don Marco Pozza, teologo e cappellano del carcere di Padova, riflette sulla santità. E spiega: “È Dio che fa tutto, perché Dio viene sempre prima”
 
“La santità è lasciare fare a Dio”. Lo afferma Papa Francesco nel corso della quinta puntata del programma ‘Ave Maria’, realizzato grazie alla collaborazione del Dicastero per la Comunicazione in onda questa sera su Tv2000 alle ore 21.05. Rispondendo alle domande di don Marco Pozza, il Papa aggiunge: “Non dobbiamo dimenticare che uno dei nemici della santità è lo spirito pelagiano: ‘Voglio fare io, faccio io, io’. È Dio che fa tutto, perché Dio viene sempre prima”.

Papa agli scienziati: convincete i governanti al disarmo nucleare

“La vostra ricerca possa giovare a tutti, al fine che i popoli della terra ne siano sfamati, dissetati, sanati e formati”: appello del Papa ai membri della Pontificia Accademia delle Scienze, ricevuti stamane in apertura della Plenaria, in programma da oggi al 14 novembre, presso la Casina Pio IV in Vaticano.
 
Roberta Gisotti – Città del Vaticano

Papa: università promuova valori contro isolamento che genera guerra

Il Papa ha istituito presso la Pontificia Università Lateranense un ciclo di studi in Scienze della Pace per “un’adeguata preparazione di attuali e futuri operatori” di riconciliazione, attraverso una specifica formazione scientifica di sacerdoti, consacrati e laici. Il rettore Buonomo: sarà il primo corso interdisciplinare, e coinvolgerà tutte le nostre Facoltà
 
Giada Aquilino – Città del Vaticano

Mons. Semeraro: riforma della Curia a una svolta importante

Nella Lectio magistralis per l’inaugurazione dell’anno accademico della Pontificia Università Lateranense, mons. Marcello Semeraro ha fatto il punto sulla riforma della Curia Romana voluta da Papa Francesco. Una trasformazione, ha detto, in chiave “missionaria”. Il saluto del card. De Donatis, gran cancelliere dell’ateneo.
 
Giada Aquilino e Alessandro Di Bussolo – Città del Vaticano