Pescati in Rete

Il virus mortale della psicanalisi

La psicanalisi è un virus mortale. Il mondo contemporaneo è stracolmo di malattie, pregiudizi, false ideologie, patologie endemiche e tumori (spirituali…) in metastasi piuttosto avanzate. Il male peggiore è proprio quello meglio nascosto, anzi quello che non viene neppure percepito come male, ma al contrario da molti è assimilato ad un bene. Il peggior veleno […]

Opzione Benedetto e Comunità di Destino

Con grande piacere vi trasmetto la magistrale lezione che il grande e compianto amico Marco TANGHERONI – grande storico e medievista – tenne a Ferrara nel 1998, in occasione dell’inaugurazione della Scuola di Educazione Civile. Non la conoscevo, e me ne rammarico, perciò ho pensato di divulgarla -, tanto mi pare meritevole di lettura. Marco […]

ProVita alla Camera: fallimento della 194 e bugie degli abortisti

Si è conclusa a Montecitorio la conferenza stampa sul triste quarantesimo anniversario della 194, alla cui organizzazione ha partecipato ProVita, rappresentata dal direttore editoriale, Franesca Romana Poleggi. Questo il comunicato stampa rilasciato da ProVita onlus post evento. «L’aborto è un male sociale, l’aborto è la morte di un bambino, l’aborto fa male alle donne»: conferenza […]

Marcia vita 2018: l’Italia giovane che vuole cambiare

Considerazioni e alcuni spunti di cronaca relativi all’ottava edizione della ‘Marcia per la vita’ di sabato 19 maggio a Roma. Tanti giovani determinati a promuovere con gioia il diritto alla vita; presenza politica di rilievo da parte in primo luogo della Lega (con i vicesegretari Giorgetti e Fontana) e di Fratelli d’Italia (con la leader Meloni).

La Marcia per vita cresce (nonostante il Potere)

La marcia per la vita è in crescita senza l’appoggio del potere. Questo è il primo dato che va registrato riguardo all’VIII edizione dell’iniziativa che ricade nel quarantennale della 194. L’iniziativa arriva anche dopo poche settimane dal tragico epilogo della vicenda di Alfie Evans e dalla rimozione dei manifesti Pro Vita e CitizenGo. Presenti tutte le sigle del mondo pro life italiano. Tra gli esponenti di partito Meloni e Pillon.

Eutanasia, disabili e aborto: ipocrisia sugli “imperfetti“

«L’ipocrisia e la sfacciataggine sono il pane quotidiano del nostro tempo. Diciamo di voler abbattere le barriere architettoniche perché i disabili vanno tutelati, ma incentiviamo le diagnosi pre natale per eliminare feti malformati. Incongruenze che si riscontano anche nell’eutanasia e nell’aborto. E di fronte alle quali la Chiesa è troppo timida». Parla il vescovo-coraggio Leonard.

Marcia per la Vita 2018

A quarant’anni dall’approvazione della “legge” dello Stato italiano (194/1978), che ha legalizzato l’omicidio dell’innocente nel grembo materno, i morti oramai arrivano ai 6 milioni. La Marcia per la Vita è il segno dell’esistenza di un popolo che non si arrende e vuole far prevalere i diritti di chi non ha voce sulla logica dell’utilitarismo e […]