E’ nato il Comitato Genitori Trieste

Conferenza stampa di presentazione del Comitato Genitori Trieste martedì 28 aprile 2015. Ecco il Manifesto.

Pubblichiamo qui di seguito il Manifesto del Comitato Genitori Trieste, recentemente costituitosi a Trieste.

Vedi il video della conferenza stampa: https://www.youtube.com/watch?v=syei7gjIQk4&feature=youtu.be

Contatti: genitoritrieste@libero.it

 

MANIFESTO DEL COMITATO GENITORI TRIESTE

L’azione del “Comitato genitori Trieste” è improntata ad alcuni principi essenziali ed imprescindibili e precisamente:

– Sì al rispetto del ruolo primario dei genitori e delle diverse sensibilità, comprese quelle religiose, ogni volta che la scuola si proponga di affrontare temi relativi alla sessualità, all’affettività, alle dinamiche relazionali e ad ogni tematica eticamente sensibile.

– Sì ad un’educazione veicolata attraverso contenuti culturali e disciplinari e non attraverso iniziative e progetti artatamente inseriti nelle programmazioni didattiche.

– Sì ad interventi educativi di prevenzione e repressione del bullismo nelle scuole e di ogni aggressione fisica o verbale rivolta contro chi è «diverso», si tratti di allievi con disabilità, figli di genitori immigrati, di religione cristiana, ebrea, musulmana… o di nessuna religione, con diversi orientamenti sessuali, ecc.

– Sì ad una comunicazione che renda effettivamente consapevole ogni singolo genitore del contenuto e delle modalità di attuazione di ogni singolo progetto adottato dalle scuole.

– Sì ad una comunicazione tempestiva, completa, veritiera fra scuola e genitori;

– No alla diffusione dell’ideologia del gender nelle scuole di ogni ordine e grado, secondo la quale uomini o donne non si nasce ma si diventa per cui, liberandosi dai «condizionamenti culturali» del corpo sessuato, ogni ragazzo o ragazza è chiamato a scegliere liberamente se vuole essere uomo, donna o altro.

– No agli interventi nelle scuole di associazioni, enti o altri soggetti senza previa informazione e totale condivisione da parte dei genitori.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *