Scuola di DSC: l’etica economica, indirizzi per i cristiani del III millennio. Modulo di lezioni anche a distanza

Modulo di approfondimento sull’economia guidato dal Prof. Gianfranco Battisti, dell’Università di Trieste. Otto lezioni, frequentabili in sede o anche a distanza proposte dalla Scuola diocesana di Dottrina sociale della Chiesa e dall’Osservatorio Cardinale Van Thuan. Iscrivetevi. Si inizia il 5 maggio prossimo.

La Scuola diocesana di Dottrina sociale della Chiesa di Trieste, fatta in collaborazione con l’Osservatorio Cardinale Van Thuan,  si arricchisce quest’anno di un Modulo di approfondimento sull’Economia di notevole interesse. Tutti viviamo le preoccupazioni per il futuro dell’economia, temiamo una nuova grande bolla finanziaria come quella del 2007-2008, abbiamo paura che la gravità della situazione economica sfoci in guerre più o meno totali, non intravvediamo un futuro per l’occupazione dei nostri giovani e ci accorgiamo che tutti i modelli di sviluppo fino a qui elaborati sono superati e inefficaci. Non siamo contenti di aver perso la sovranità monetaria però non abbiamo nemmeno il coraggio di riprendercela, confidiamo a stento sulla salute delle banche ma non sappiamo a quali altri strumenti finanziari mettere mano, i soggetti tradizionali – privato e Stato – sono insufficienti e la società civile non decolla economicamente.

Davanti a tutti questi problemi cosa dice la Dottrina sociale della Chiesa? La Scuola Diocesana, che ormai per il terzo anno informa e forma ai principi fondamentali della Dottrina sociale, ha sentito il bisogno di offrire un Modulo di Approfondimento su questo tema economico, considerato dal punto di vista cristiano. Il Modulo è proposto prima di tutto a quanto hanno frequentato in questi anni la Scuola, appunto come un approfondimento delle loro conoscenze in merito. Ma è comunque aperto a tutti. E’ possibile frequentare in sede o anche a distanza. Secondo la modalità già sperimentata dalla Scuola diocesana di Dottrina sociale, sarà possibile scaricare dal web le video-lezioni e altro materiale. Ciò favorisce anche chi, pur frequentando di persona, vuole recuperare qualche lezione precedente a cui non ha potuto partecipare. Le lezioni del Modulo saranno tenute dal prof. Gianfranco Battisti (nell’immagine), ordinario di geografia presso l’Università di Trieste, conoscitore profondo sia delle problematiche economiche – ha studiato, tra l’altro, la moneta, le banche, le risorse energetiche, la finanza – sia dell’insegnamento della Chiesa e dell’esperienza cristiana lungo i secoli attorno a questi problemi.

Gli incontri si terranno presso il Seminario di Via Besenghi 16 (Trieste), di venerdì nelle date indicate, dalle ore 21,00 alle 22,30. Diploma di Partecipazione ai frequentanti. Quote: partecipazione gratuita per chi ha già frequentato la Scuola; 30 euro per gli altri.

E’ possibile frequentare a distanza. Informazioni ed iscrizioni: Alessandro Perich 348-7073707; alessandro.perich@mac.com

Diocesi di Trieste – Osservatorio Cardinale an Thuân

SUOLA DI DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA

anche a distanza

Prof. Gianfranco Battisti

Università di Trieste

L’ETICA ECONOMICA

Linee di indirizzo per i cristiani del III millennio

Modulo 1 – Maggio 2017

1 – 5 maggio 2017

La crisi dell’economia come crisi della speranza

2 – 12 maggio 2017

Sviluppo economico e sviluppo integrale

3 – 19 maggio 2017

Economia e mercato

4 – 26 maggio 2017

Economia e Provvidenza

Modulo 2 – Ottobre 2017

Il problema del capitale

Il nodo delle risorse

Il capitale umano

L’accumulazione dei valori



2 commenti su “Scuola di DSC: l’etica economica, indirizzi per i cristiani del III millennio. Modulo di lezioni anche a distanza

  1. Carmelo ha detto:

    Vorrei partecipare a distanza. Abito a Torino. E sono un semplice pensionato.

    1. Alessandro ha detto:

      Buongiorno Carmelo, se è interessato alla partecipazione mandi una mail ad alessandro.perich@mac.com con la richiesta in modo da farle avere il modulo d’iscrizione.
      Cordialmente.

      Alessandro Perich

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *