Trieste: dove sono finite le luci blu per Charlie?

Amedeo Rossetti pubblica un suo video a cui ci associamo. Nessuna traccia di luci blu per Charlie sulla fontana di Montuzza. La delibera comunale si è persa per strada?

Amedeo Rossetti ha postato in internet un suo video in cui segnala che finora la delibera del Consiglio comunale di Trieste,, che ha deciso di illuminare di luce blu la fontana di Montuzza o altro monumento significativo come atto di solidarietà col piccolo Charlie Gard e contro la morte di Stato, non ha avuto seguito. Nessuna luce blu per Charlie finora a Trieste.

Anche noi ci associamo al disappunto di Rossetti. Che figura ci fanno il Comune di Trieste, il Consiglio comunale e i proponenti la delibera se il prossimo 25 luglio il tutto si dovesse concludere tragicamente? E se la luce non viene accesa ora, quando? Tra l’altro potrebbe trovare così conferma qualche sospetto che quella delibera fosse stata motivata sì dal merito della questione ma anche da tattiche politiche.

Come abbiamo già comunicato, a Trieste un gruppo di fedeli si è dato appuntamento per lunedì 24 alle ore 20,45 nella chiesa di San Pasquale Bylon (parco di Villa Revoltella) per una Veglia di preghiera per Charlie Gard, alla vigilia di una attesa sentenza che lo riguarda. Le preghiere quindi ci saranno. ma le luci blu no?

 



Un commento su “Trieste: dove sono finite le luci blu per Charlie?

  1. Mikhael ha detto:

    Pregasi rettificare:
    La preghiera con Adorazione Eucaristica e S. Rosario si svolgerà domani alle 20.45 nella chiesa di San Pasquale Baylon – parco di Villa Revoltella (non a Barcola).
    Grazie e sia lodato Gesù Cristo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *