Autore: Alessandra Scarino

Il mito del buon selvaggio

Una grande tempesta rivoluzionaria scuote l’Europa della prima metà dell”800: come una scossa tellurica, questo tumulto di innumerevoli anime avide di giustizia e di eguaglianza tra gli uomini culmina nei moti del ’48 che vedono schierati contro le meschine contraffazioni e ingiustizie del trionfale mondo borghese, intellettuali, artisti e poeti mossi dagli ideali di un […]

Fianco a fianco con gli angeli

Creature celestiali, ornate da grandi e maestose ali, dai folti capelli biondi e dai grandi occhi colmi di amore e sollecitudine, quando non siano adombrati da una ferma severità espressione dello sdegno divino di fronte a opere umane contrarie alla Legge suprema che regge l’universo. Esseri puramente spirituali che aleggiano leggeri e sapienti tra cielo […]

Facciamo festa: Dio è disceso tra noi!

È diventato un luogo comune riproporre ad ogni Natale la medesima reprimenda sul consumismo e lo spreco. Troppo cibo, troppe spese per i regali, troppe vacanze, troppi impegni famigliari: in una parola, “troppo”, di ogni cosa! Non vengono risparmiati neanche gli alberi e i presepi, anch’essi gravati dal troppo: troppi gingilli, troppe luci e statuine, […]

Il Bello delle donne

La ricerca storica ha di fronte a sé un orizzonte illimitato di scoperte e di occasioni di rinnovamento, come di inversioni radicali di marcia. Molte ricostruzioni del passato, alla luce di documenti emersi successivamente, sono state smontate pezzo per pezzo ricostruendo uno scenario del tutto inedito, se non impensabile. Pensiamo al Medioevo, a lungo etichettato […]

Quale Critica?

Impervio e scivoloso è il crinale su cui si muove la critica letteraria. Essa ha radici antichissime e, fin dalle origini del gesto letterario, si è posta il fine di illuminare i significati, i valori e le tecniche delle più diverse opere. A seconda dei metodi adoperati e della visione del mondo che via via […]

Libri messi a nuovo

Restauratrici en plein air. Lungo l’arco di un mese sarà possibile — se non proprio all’aria aperta, per ovvi motivi di protezione dagli agenti esterni nonché per la fredda stagione, ma comunque a disposizione del pubblico — seguire da vicino i lavori di spolveratura della Biblioteca del barone Pasquale Revoltella per mano di un gruppo […]

Meno teatro nei teatri

La vera ricchezza, in senso culturale, intellettuale e spirituale è qualcosa di molto diverso dall’opulenza. Mentre la prima è espressione esteriore di una pienezza interiore, la seconda è una proliferazione incontrollata di oggetti per lo più inutili e sempre in eccesso. Così se la ricchezza lascia intuire dietro di sé un deposito di valori e […]

Educare alla bellezza

Una delle frasi più citate della monumentale e fluviale opera letteraria dello scrittore russo Fëdor Dostoevskij è quella relativa alla bellezza: «La bellezza salverà il mondo». Di quale bellezza parlava l’autore di “Delitto e castigo”? E coloro che ancora oggi, in un contesto culturale del tutto diverso, ancora citano questa specie di lapidario proverbio poetico, […]

A proposito di palazzo Biserini

La sospensione presso palazzo Biserini del prelievo e del deposito del materiale documentario della Biblioteca “Attilio Hortis” in esso custodito, disposta dall’“Area Scuola Educazione Cultura e Sport” del Comune di Trieste, suscita numerose riflessioni e qualche perplessità. E non tanto per le ragioni accampate, che sono tutte sottoscrivibili e legittime — è pericoloso per il […]

A proposito di poesia

Nella Babele linguistica contemporanea il linguaggio è andato poco a poco corrompendosi e disgregandosi. Non solo il linguaggio della comunicazione quotidiana, spesso ridotta a sfogo di umori e lamentele contrappuntato di volgarità in caduta libera, ma anche quello letterario e poetico. Impoverendosi il pensiero e la riflessione, infatti, anche gli strumenti espressivi si sono ridotti […]