Autore: Alessandra Scarino

La natura consolatrice di Zoran Mušič

Nell’arte figurativa e nella poesia del Novecento scorre sinuosa e profonda una corrente spirituale ed estetica che elegge la semplicità e l’essenzialità a cifra nevralgica di una vasta produzione artistica inedita nelle forme e nei contenuti rispetto agli stilemi della tradizione. Se sul versante poetico la massima realizzazione di questa corrente può essere individuata nella […]

Genio e follia

Molti uomini di genio hanno dovuto combattere per un periodo più o meno lungo, o addirittura per l’intero arco della loro esistenza, con quella che il linguaggio specialistico di oggi definisce depressione. In un nostro precedente intervento abbiamo parlato del Disturbo Bipolare, dei suoi sintomi, delle molteplici cause scatenanti, dei suoi possibili rimedi, elencando ai […]

Gasparina e Rainer Maria

Che cosa lega uno dei più ispirati poeti del Novecento quale è stato Rainer Maria Rilke (1875-1926) e una delle poetesse più rilevanti del Rinascimento italiano quale Gaspara Stampa (1523-1926)? A prima vista l’associazione può suonare piuttosto peregrina, ma una volta presa in mano la silloge di Rilke “Elegie duinesi” e letta la prima delle […]

Siamo tutti Bipolari?

La moderna psichiatria ha elaborato una complessa classificazione delle diverse patologie mentali e dei relativi sintomi che ne determinano il chiaro e inequivocabile riconoscimento. In passato — a parte singole voci più lungimiranti — il quadro era molto nebuloso e appannato da innumerevoli equivoci e pregiudizi che portavano ad etichettare genericamente come “pazze” tutte le […]

Come si pettina “la cantatrice calva”?

Anche se radicato in un contesto culturale molto connotato temporalmente, il teatro dell’assurdo mostra ancora oggi una sferzante attualità, specie per lo sforzo di rappresentare in modo assolutamente originale le universali assurdità e i paradossi dell’esistenza guardata dal basso, con uno sguardo solo orizzontale. Certamente opere come “Aspettando Godot” di Samuel Beckett (1906-1989) e “La […]

Il vero “sogno” di Dostoevskij

Qualcuno ha definito il nostro tempo “epoca delle passioni tristi”. Questa lettura pessimista della modernità, che del resto è stata legittimata da gran parte dell’arte e della cultura novecentesche drammaticamente intrise di una visione buia e infelice della vita, condiziona anche l’interpretazione critica di tante opere artistiche e letterarie. Senza squalificare questa coloritura spesso tetra […]

Artisti per corrispondenza

L’arte non si insegna. O meglio, affinché la fase necessaria di apprendimento — anche sotto la guida di un maestro — delle tecniche più efficaci ed adeguate proprie ai diversi linguaggi artistici possa dare buoni risultati, sono imprescindibili il talento, l’intuizione e la sensibilità estetiche. Dalla combinazione del dono naturale e dello studio costante per […]

Cultura e benessere

La cultura e l’arte aiutano a vivere bene. È un adagio antico ma che si attaglia ad ogni epoca. A Sacile è in corso l’8ª edizione di “Cultura è benessere”, che durerà tutto il mese di aprile e vedrà alternarsi musica, teatro, cinema, mostre, incontri e conferenze. Qui ci interessa meditare insieme sul legame tra […]

A 90 anni dalla morte di Italo Svevo

Nessuno — conoscendo quell’impiegato in una ditta di vernici per obbligo di famiglia più che per vocazione, coniugato con prole ma poco adatto al ruolo autorevole di pater familias, dilettante della letteratura e della cultura, frequentatore di Caffè e di osterie, eternamente indeciso e ironico osservatore di una realtà vissuta più come un peso e […]

Alla mensa di Gesù Risorto

La visione teologica e spirituale di Romano Guardini è intimamente legata ad una prospettiva molto ampia e onnicomprensiva dell’uomo, colto in ogni sua espressione, dal piano fisico-biologico con tutte le sue funzioni a quello concreto delle azioni e delle scelte, fino al piano più intellettuale e spirituale legato rispettivamente all’intelligenza e alla percezione superiore delle […]